Romneide VI puntata: Homer Simpson vota Romney

“Dopo aver trascorso la scorsa settimana a difendersi dalle accuse sulla pigrizia che avrebbe colpito il 47 per cento degli americani, troppo assistiti dal governo, Mitt Romney ha conquistato una personalità famosa, anche se non reale, un esponente di una generazione che si descrive come un “ragazzo bianco di quarant’anni, che non è andato al college e che ottiene tutte le informazioni dai monitor, nelle stazioni di servizio”.

Homer Simpson voterà per Mitt.

Nell’ultimo episodio dei Simpson, Homer decide di esprimere il suo voto per il candidato repubblicano – ma solo dopo una lotta profonda con le posizioni dei candidati sulle varie questioni.

“Barack Obama? Non lo so,” Homer dice tra sé e sé in cabina elettorale. “Ho già avuto una moglie che mi diceva di mangiare sano. E, in più, mi aveva promesso i death panels* ma il nonno è ancora vivo”.

“Mitt Romney? Ho sentito che indossa mutande magiche (ndr, indumenti mormoni, la religione di Romney). Mi aspetto che il leader del mondo libero comandi. Inoltre, il suo cavallo è stato totalmente schiacciato alle Olimpiadi (ndr, il cavallo della moglie ha partecipato alle Olimpiadi). D’altra parte, ha inventato l’Obamacare”.

Dopo che Homer vota, la macchina elettorale gli permette di vedere la dichiarazione dei redditi di Romney – che includono una “deduzione fiscale per un impianto di personalità” e rivelano che “il governo GLI ha pagato le tasse per cinque anni” – prima di risucchiare Homer tramite tubo di aspirazione, per esternalizzarlo verso una fabbrica di bandiere americane, in Cina – dove, Homer ironizza: “Almeno ho un lavoro fisso.”

Fino a quando l’evangelico vicino di Homer, Ned Flanders, si presenta”.

Andrew Davidson

*espressione usata dalla Palin per indicare la riforma sanitaria di Obama, che avrebbe creato una “giuria della morte” – death panel – composta da burocrati per decidere della vita di vecchi e ragazzi con la sindrome di Down.

Ecco i soliti sondaggi: sempre in vantaggio Obama, nel numero dei grandi elettori.

Mentre si riducono le probabilità di vincere di Romney in North-Carolina e si consolida la probabilità di vincere di Obama negli stati chiave: Ohio, Florida e Virginia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...