Sicilia, per ora vince il partito del non voto….ma c’è Grillo dietro l’angolo

E’ record di astensione in Sicilia. Alla chiusura dei seggi, alle 22, per le elezioni regionali ha votato il 47,42% degli aventi diritto, pari a 2.203.885 elettori. Questa mattina alle 8 sono iniziate le operazioni di scrutinio e l’elezione è a turno unico senza ballottaggio: sarà eletto presidente della Regione il candidato che otterrà il maggior numero di preferenze insieme a 89 deputati regionali.

Nel 2008 (quando si votò anche di lunedì, in concomitanza con le politiche), l’affluenza era stata del 66,68%. Ma anche in precedenti consultazioni limitate alla sola domenica, si sono sempre registrate percentuali di votanti nettamente superiori al 50%, come nel 2001, quando votò il 63,47% degli aventi diritto. L’astensione, insomma, oltre a essere di gran lunga il primo partito dell’isola, ha superato le aspettative della vigilia. L’affluenza più alta si è avuta nel comune di Maniace (Catania), al 77,76%, la più bassa ad Acquaviva Platani (Caltanissetta) con il 20,68%. La Provincia con la partecipazione più alta è Messina, con il 51,32%, quella con la più bassa Caltanissetta con il 41,34%.

Nella città di Palermo, secondo gli exit poll diffusi in serata da Palermoreport.it, il Movimento Cinque stelle è in testa con oltre il 25% dei voti. Il candidato del movimento ispirato da Beppe Grillo Giancarlo Cancelleri avrebbe il 27,46% dei consensi, un risultato – se confermato – oltre ogni attesa.

Sempre a Palermo, Pdl e Pd sarebbero tracollati intorno al 10%. Nello Musumeci, candidato del partito berlusconiano, sarebbe al 23,25% contando anche i voti della sua lista personale e di Cantiere popolare. Rosario Crocetta arriverebbe al 21,4 sommando al voto per i democratici quelli di Udc e Api.

Sempre secondo gli exit poll di Palermoreport, Gianfranco Micciché (Grande Sud, Partito dei siciliani e Nuovo polo) a Palermo e provincia avrebbe ottenuto il 14,24% delle preferenze, precedendo Giovanna Marano, candidata di Sel e Idv, ferma al 9,76%. Tutti sotto l’1% gli altri candidati.

Il Fatto Quotidiano

Annunci

2 thoughts on “Sicilia, per ora vince il partito del non voto….ma c’è Grillo dietro l’angolo

  1. consolarsi con la vittoria del non voto(perchè questo è il succo) o definire grillo una sorpresa(annunciata) è un altro passo verso la china….in una situazione di non politica che si protrae da tempo è logico che vincano i non politici.Ci vuole un gesto politico forte, chiaro, la gente aspetta un messaggio positivo che da questa maggioranza non arriva e quindi il pd agli occhi del popolo diventa davvero il pdl senza elle.Si doveva votare un anno fa….andiamo avanti con un governo non legittimato da nessuno e da nessuno mai votato, senza un programma ma che naviga a braccio tra tasse e balzelli incostituzionali e una maggioranza parlamentare che nel paese non esiste più, ma ancora numericamente in grado di condizionare le scielte dell’esecutivo.Da un quadro del genere cosa volete che ne esca?Aprile è lontano e i giochi sono ancora tutti aperti, berlusconi spariglia il tavolo un giorno si un giorno no in attesa di una buona mano e la sinistra dimostra di non saper chiudere il cerchio….in queste condizioni non può che vincere l’antipolitica del movimento 5 stelle. Un saluto 😉

    • Ciao Mitzy, penso che sia sbagliato considerarla come anti-politica, per quanto questo possa significare. Per il resto sono d’accordo: ci sono della domande che provengono dai cittadini nei confronti delle quali i partiti tradizionali, in particolare il nostro, non riesce a dare della risposte. Perché probabilmente dovrebbe mettersi in discussione. Tuttavia, le domande che provengono dai cittadini sono di svariato tipo e faccio difficoltà a raggrupparle attorno ad un critica tout court al governo Monti: se vogliamo, al di là dei contenuti, i cittadini vogliono un cambiamento dell’attuale sistema politico. Per ora lo incarna Grillo. E penso che lo farà per un bel po’.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...