Sicilia, per ora vince il partito del non voto….ma c’è Grillo dietro l’angolo

E’ record di astensione in Sicilia. Alla chiusura dei seggi, alle 22, per le elezioni regionali ha votato il 47,42% degli aventi diritto, pari a 2.203.885 elettori. Questa mattina alle 8 sono iniziate le operazioni di scrutinio e l’elezione è a turno unico senza ballottaggio: sarà eletto presidente della Regione il candidato che otterrà il maggior numero di preferenze insieme a 89 deputati regionali.

Nel 2008 (quando si votò anche di lunedì, in concomitanza con le politiche), l’affluenza era stata del 66,68%. Ma anche in precedenti consultazioni limitate alla sola domenica, si sono sempre registrate percentuali di votanti nettamente superiori al 50%, come nel 2001, quando votò il 63,47% degli aventi diritto. L’astensione, insomma, oltre a essere di gran lunga il primo partito dell’isola, ha superato le aspettative della vigilia. L’affluenza più alta si è avuta nel comune di Maniace (Catania), al 77,76%, la più bassa ad Acquaviva Platani (Caltanissetta) con il 20,68%. La Provincia con la partecipazione più alta è Messina, con il 51,32%, quella con la più bassa Caltanissetta con il 41,34%.

Nella città di Palermo, secondo gli exit poll diffusi in serata da Palermoreport.it, il Movimento Cinque stelle è in testa con oltre il 25% dei voti. Il candidato del movimento ispirato da Beppe Grillo Giancarlo Cancelleri avrebbe il 27,46% dei consensi, un risultato – se confermato – oltre ogni attesa.

Sempre a Palermo, Pdl e Pd sarebbero tracollati intorno al 10%. Nello Musumeci, candidato del partito berlusconiano, sarebbe al 23,25% contando anche i voti della sua lista personale e di Cantiere popolare. Rosario Crocetta arriverebbe al 21,4 sommando al voto per i democratici quelli di Udc e Api.

Sempre secondo gli exit poll di Palermoreport, Gianfranco Micciché (Grande Sud, Partito dei siciliani e Nuovo polo) a Palermo e provincia avrebbe ottenuto il 14,24% delle preferenze, precedendo Giovanna Marano, candidata di Sel e Idv, ferma al 9,76%. Tutti sotto l’1% gli altri candidati.

Il Fatto Quotidiano

Letture per il week-end

Ecco qua pochi, ma buoni, suggerimenti di lettura:

Segnaliamo anche il nuovo sito Jacopo Molina, consigliere comunale: cliccate qui!

Buona lettura!!!